Il cinese è davvero la lingua più difficile del mondo? 5 luoghi comuni da sfatare

Il cinese è la lingua più difficile del mondo, a detta di chiunque. Ma è davvero così?

Ha ragione chi dice che bisogna essere dei nerd e studiare per anni, o il libro che promette di insegnarvi la lingua in 21 giorni?

La barriera più grande dipende sicuramente dal sistema di scrittura con i caratteri, ma imparare il cinese non è così impossibile come vi hanno sempre fatto credere. Sfatiamo dunque i luoghi comuni più comuni!

Continua a leggere…

Cose strane che si possono vedere in Cina (Volume 2)

Uno dei post più letti di sempre su questo blog è 15 cose strane che si possono vedere in Cina, tanto che da solo conta il 20% delle visite totali del sito.

L’ho scritto il 5 agosto 2018, quando ero una laowai sperduta e ingenua con soli dieci mesi di esperienza cinese sulle spalle. Rileggendolo non smettevo di pensare: questa lista dovrebbe essere molto più lunga! Quel post meritava un seguito, e così mi sono spremuta le meningi per essere sicura di non tralasciare niente stavolta. (Sarà un post chilometrico: uomo avvisato…).

Continua a leggere…

7 espressioni cinesi che non hanno senso in italiano

La lingua cinese è piena di modi di dire ed espressioni intraducibili in italiano, oppure la cui traduzione letterale non ha senso. Complice la noia della quarantena, e il fatto che sto cercando di continuare a studiare e preparare l’esame HSK con scarso entusiasmo, mi è venuto in mente di fare un post sulle frasi più strane, su quelle che si sentono dire più spesso in Cina o che semplicemente mi fanno ridere. Pronti, via.Continua a leggere…

Non posso tornare in Cina

Quando ho lasciato la Cina il mio progetto era di tornarci verso febbraio/marzo, ovvero quando avrei dovuto iniziare il mio semestre di studi all’università.

Negli scorsi mesi ho pensato più volte di scrivere un aggiornamento, ma gli eventi si sono evoluti talmente in fretta da rendere ogni pianificazione superflua. È chiaro che ora non posso partire, ma fino a qualche settimana fa le notizie che arrivavano dalla Cina cambiavano le carte in tavola da un giorno all’altro.Continua a leggere…

Il mio viaggio a Bali

Anche se ci sono stata ormai l’anno scorso voglio scrivere del mio viaggio a Bali. Tornando a Roma dalla Cina sono arrivata qui carica di valigie e con una lista molto lunga di cose da vedere. Bali era banalmente tra i miei posti dei desideri da quando ho letto Mangia, prega, ama, anche se all’epoca non ero interessata tanto all’Indonesia quanto all’India. Dopo essermi innamorata del verde tropicale della Malesia mi è rimasta in testa l’idea di scendere più a sud. Ammetto che prima di partire l’emozione si era un po’ smorzata perché ero stata avvertita che è una destinazione molto commerciale.Continua a leggere…

Un assaggio di Cambogia

La prima cosa che mi ha colpito della Cambogia è quanto sia diversa dalla Thailandia, pur essendo ad un’ora di aereo da Bangkok. La seconda cosa è stato il cielo, mai visto così tanto cielo blu: i grattacieli che dominano il paesaggio urbano in Cina, le auto e le fabbriche sono totalmente sconosciute alla Cambogia, un paese dove il 95% della popolazione si dedica all’agricoltura. Mi rendo subito conto che per tutte queste differenze rispetto a ciò a cui mi abitua la Cina ogni giorno, la Cambogia già mi piace.Continua a leggere…