expat life · viaggi

Cose a caso

Questi primi giorni del 2018 possono essere sintetizzati così:

  • Ho sviluppato una dipendenza da Bubble tea, credo irreversibile
  • Ho mangiato qualsiasi cosa contenesse tè matcha
  • Continua a fare un freddo indecente e a nevicare. Le temperature sono talmente basse che si può tenere la roba in giardino piuttosto che in freezer (true story di quando è andata via la luce per diverse ore)
  • Una mia alunna dell’asilo mi ha detto che sono Beautiful
  • Sono riuscita a chiedere le ferie alla direttrice della scuola che non parla una parola d’inglese senza usare quasi per niente il traduttore sul cellulare
  • Ciononostante, il mio cinese continua ad essere pessimo
  • Tra due settimane visiterò Pechino (tanti, ma tanti cuori)

Per ora, dal Polo Nord è tutto.

Continua a leggere “Cose a caso”